Tag: e-bike pieghevole

Quanto esercizio fisico si può fare su una bicicletta elettrica?

C’è l’idea diffusa che guidare le biciclette elettriche in qualche modo ti renda pigro o che sia una “free ride” se paragonata alla bicicletta tradizionale. Possiamo capire perché, dato che le e-bike offrono l’assistenza del motore, ma una volta che la proverai di persona, ti renderai conto che siamo lontani dall’andare in sella ad una sorta di motorino. In questo articolo spieghiamo quanto esercizio si può fare su una bici elettrica proprio perché è elettrica, non nonostante questo. 

 

Come funzionano le biciclette elettriche

 

È importante iniziare chiarendo che le biciclette elettriche (almeno quelle che sono legali da guidare nel Regno Unito) richiedono che il ciclista pedali prima che il motore elettrico sia attivato. Molte persone ritengono erroneamente che le biciclette elettriche funzionino senza bisogno di pedalare, funzionando come una sorta di moto (spesso chiamate “twist and go”). 

Di conseguenza, la “free ride” è fisicamente impossibile con una bicicletta elettrica e, di per sé, costituisce piuttosto una forma di esercizio fisico – anche se ha un motore. 

 

Abitudini di guida sulle E-bike

 

Ci sono una serie di studi condotti su questo argomento, poiché molti si sono chiesti quali siano gli effetti fisici (e i potenziali svantaggi) della guida di biciclette elettriche a confronto di quelle tradizionali. Uno, in particolare, ha seguito più di 10.000 adulti in diversi paesi d’Europa e ha scoperto che chi guida le e-bike, in media, faceva su base settimanale più esercizio fisico dei ciclisti tradizionali. 

 

Il motivo principale è che chi usa le biciclette elettriche tende ad usarle più spesso dei ciclisti tradizionali. Lo studio ha anche scoperto che i ciclisti di e-bike tendono a percorrere distanze più lunghe rispetto ai loro amici puramente a pedali. Così, anche se l’intensità di ogni viaggio è (ovviamente) più bassa, le biciclette elettriche offrono una forma di esercizio fisico praticabile – soprattutto per coloro che hanno sostituito l’auto o l’autobus con una bicicletta elettrica. 

 

Le biciclette elettriche sono anche più accessibili delle biciclette tradizionali, consentendo a più persone di sperimentare i benefici per la salute della bicicletta quando altrimenti non sarebbero in grado di farlo senza il motore elettrico. Offrono una via di mezzo tra il ciclismo e la guida e sono l’ opzione perfetta per i pendolari che vogliono essere più attivi ma non vogliono arrivare in ufficio tutti sudati e sfiniti. 

 

comprare una bicicletta elettronica

 

Che cosa dice la scienza

 

Il nostro sguardo sul rapporto tra bici elettriche ed esercizio fisico non sarebbe completo se non considerassimo gli effetti diretti della guida di una bici elettrica sul corpo. Un recente studio ha studiato l’effetto della guida di una bicicletta elettrica sulla frequenza cardiaca media del ciclista rispetto alla guida di una bicicletta tradizionale. L’ipotesi di partenza dello studio era che ci sarebbe stata una marcata differenza tra le due forme di esercizio, ma in realtà è vero il contrario. 

 

La maggior parte dei partecipanti ha raggiunto la regione di “vigorosa intensità” della frequenza cardiaca – che è il 70-85% della frequenza cardiaca massima di una persona. Inoltre, in media, nei conducenti di ebike’ la frequenza cardiaca è risultata del 94% come quella dei ciclisti tradizionali. Di conseguenza, lo studio ha concluso che la guida di biciclette elettriche è “un’eccellente forma di esercizio aerobico o cardiovascolare”. 

 

Inoltre, alcuni report suggeriscono che in sella a una bicicletta elettrica si brucia circa l’80% delle calorie di una bicicletta tradizionale per un determinato viaggio. Quindi, anche se non si raggiunge il pieno potenziale di combustione calorica che il ciclismo ha da offrire, è ben lungi dall’essere una “free ride”.

 

Riassumendo, le biciclette elettriche offrono una fantastica forma di esercizio fisico. Sono accessibili ad una gamma più ampia di persone e tendono ad essere usate più spesso delle biciclette tradizionali dai loro proprietari. Goditi un allenamento eccezionale o una piacevole passeggiata in città – con le biciclette elettriche hai la possibilità di scegliere grazie all’assistenza del motore. La nostra Furo X, per esempio, ti garantisce un buon esercizio cardiaco e divertimento. A nostro parere, la migliore forma di esercizio fisico è quella che si fa regolarmente e, se ci si diverte, si continua a pedalare più spesso. 

 

Se hai domande sull’esercizio fisico in bicicletta o sulle biciclette elettriche in generale, non esitare a metterti in contatto con noi oggi stesso. 

Perché il 2020 Dovrebbe Considerarsi l’Anno dell’E-bike

La pandemia ha cambiato il nostro modo di viaggiare. Con l’allentarsi del lockdown, le aziende produttrici di biciclette hanno riportato un aumento alle stelle della domanda di biciclette elettriche, in concomitanza delle alternative e modi migliori per gli spostamenti pendolari prese in considerazione dalla popolazione.

Mentre il governo incoraggia le persone a tornare al lavoro, i sondaggi mostrano che la maggior parte dei dipendenti non si sente a proprio agio a tornare sui mezzi pubblici per i loro spostamenti quotidiani a causa del coronavirus.

Il trasporto pubblico è considerato troppo rischioso, così come i servizi di mobilità condivisa. E’ qui che entrano in gioco le biciclette elettriche, utili per evitare l’uso dell’auto e il contatto ravvicinato sui treni della metropolitana affollati.
Passiamo ora in rassegna i diversi motivi per cui le biciclette elettriche sono una buona idea.

 

Le E-bike rendono il ciclismo facile e accessibile

Con un limite di velocità a 25 km/h, la bicicletta a pedalata assistita non necessita di patente di guida, non deve essere registrata, tassata o assicurata. Può essere utilizzata su strade, piste ciclabili e altri luoghi in cui le biciclette sono consentite dalla legge del Regno Unito.

Le biciclette elettriche sono più facili da guidare rispetto alle normali biciclette, ma richiedono comunque la pedalata. Permetteranno andare scorrevoli in salita, accelerare senza problemi e coprire chilometri di distanza con poco sforzo! La spinta del motore sui tratti collinari permette di indossare abiti da lavoro senza doversi presentare al lavoro sudati ed esausti! Possono essere pensate come un sostituto dell’auto per intraprendere brevi tragitti e ridurre la dipendenza dalle auto. Inoltre facilitano il passaggio alla guida, aiutando le persone a passare dalle quattro ruote a due.

 

Buying an electric bike

 

Migliorano la Forma Fisica Generale

E’ un ottimo modo per far sì che le persone abbiano un attività ad intensità moderata regolare, aiutandole a raggiungere la forma fisica e dando loro la fiducia per andare oltre. Andare in bicicletta con la bicicletta elettrica è comunque un esercizio fisico e quindi fa bene alla salute. Il vantaggio principale è che si può scegliere il livello di sforzo che si mette, per esempio, la nostra Furo X ha 5 livelli di assistenza, che consentono di applicare uno sforzo fino alle corse più impegnative.
Le e-bike si rivolgono a una gamma potenzialmente ampia di utenti, dagli atleti ciclisti alle persone anziane, compresi coloro che soffrono di disabilità, invalidità o che tornano a fare esercizio fisico dopo un infortunio o dopo una lunga interruzione.

 

 

Comprare una bicicletta elettrica

 

 

Fanno Risparmiare sui Costi dei Trasporti

La riduzione dei costi di trasporto, la riduzione del traffico e il miglioramento dello stato di salute generale sono le ragioni principali per cui le biciclette elettriche sono una scelta apprezzata. Sono un modo perfetto per combinare un esercizio fisico moderato con il pendolarismo e magari risparmiare sulle iscrizioni in palestra per chi va in bicicletta regolarmente!
Rispetto al trasporto pubblico e alla guida di un’auto, le e-bike faranno risparmiare a lungo termine. L’unica spesa è l’investimento iniziale e la manutenzione, quest’ultima è minima. Anche il costo dell’elettricità per caricare la batteria è minimo (circa 20p per 150 km nel Regno Unito). Inoltre, diverse aziende partecipano al programma Cycle to Work che permette di ottenere biciclette e accessori esenti da tasse.
Molti brevi viaggi in auto possono essere facilmente sostituiti e, per chi è pendolare, andare in bicicletta può invece far risparmiare tantissimo in benzina e spese di parcheggio, che a loro volta possono far risparmiare da centinaia a migliaia di euro all’anno.

 

 

Assicurazione Ebike

 

 

Contribuiscono a Ridurre l’Inquinamento Atmosferico

L’inquinamento dell’aria non è solo fastidioso, ma anche pericoloso. È dichiarato come un’emergenza sanitaria pubblica nazionale del Regno Unito dal 2016. Le emissioni dei trasporti sono una delle principali fonti di inquinamento atmosferico e contribuiscono alla scarsa qualità dell’aria nelle città. Tuttavia, abbiamo assistito a notevoli miglioramenti della qualità dell’aria in tutta Londra a seguito della significativa diminuzione del traffico durante il lockdown.
Diventando sempre più popolare, la bicicletta può portare grandi miglioramenti nella qualità dell’aria e le biciclette elettriche offrono un’opportunità entusiasmante per ridurre le emissioni di anidride carbonica dei trasporti, ridurre la congestione e migliorare la mobilità. Il Dipartimento dei Trasporti si è attivato per promuovere la mobilità urbana sostenibile e ha dichiarato che sono in corso cambiamenti per implementare le politiche di trasporto atte a rimuovere i veicoli inquinanti dalle strade e aumentare l’uso degli spostamenti attivi entro il 2025.
Questo è il momento perfetto per scegliere una e-bike e giocare un ruolo chiave nella riduzione dell’inquinamento atmosferico! I benefici a lungo termine sono la riduzione dell’inquinamento atmosferico e delle emissioni.

 

 

qualità dell'aria nelle città principali

 

 

Il Governo vuole creare una nuova era per il Ciclismo

Alla disperata ricerca di soluzioni ecologiche che consentano alle persone di recarsi al lavoro senza rischiare la salute sui trasporti pubblici, il governo ha finanziato un lavoro con le autorità locali in tutto il Paese per aiutare a rendere più facile spostarsi con l’uso della bicicletta

 

https://twitter.com/SadiqKhan/status/1286388970289537025?s=20
 

Il governo britannico offre ora per la prima volta incentivi finanziari di questo tipo per l’uso delle biciclette elettriche rispetto alle auto, emettendo buoni per le riparazioni delle biciclette e introducendo il Cycle to Work scheme, un’opzione che offre uno sconto sul costo di una nuova bicicletta per incoraggiare i dipendenti a iniziare a pedalare nella loro routine quotidiana.

Il segretario dei trasporti britannica Grant Shapps ha annunciato un piano da 2 miliardi di sterline che definisce “una volta per generazione” per incentivare l’uso della bicicletta e gli spostamenti a piedi sia durante che dopo il lockdown.

 

Nel giro di poche settimane in Inghilterra verranno create piste ciclabili pop-up con spazi protetti per la bicicletta, marciapiedi più ampi, incroci più sicuri e corridoi per le biciclette e i soli autobus, nell’ambito di un fondo di emergenza attivo per i viaggi di 250 milioni di sterline – la prima fase dell’investimento di 2 miliardi di sterline.

Il Segretario ai Trasporti Grant Shapps ha detto: “Durante questa crisi, milioni di persone hanno scoperto la bicicletta – sia per fare esercizio fisico che come mezzo di trasporto sicuro e socialmente distante. Sappiamo che l’automobile continuerà a rimanere vitale per molti, ma guardando al futuro dobbiamo costruire un paese migliore con abitudini di viaggio più verdi, aria più pulita e comunità più sane.”

 

Quindi, l’e-bike potrebbe essere la risposta al tuo pendolarismo post-lockdown? Se hai pensato di acquistare una bicicletta elettrica ma hai esitato a cliccare sul pulsante, perché non prenotare un giro di prova e vedere di persona!

Biciclette elettriche: Consigli ai Nuovi Proprietari

È sempre emozionante ricevere una bici nuova di zecca, di certo non vedrai l’ora di fare il primo giro! Ma prima di andare fuori con la tua nuova Furo X, ecco alcuni consigli per ottenere il massimo.

 

Limiti di Velocità

Legalmente la legislazione del Regno Unito si basa sulle normative europee, limitando la velocità delle biciclette elettriche a 25 km l’ora (15.5 miglia). L’assistenza elettrica si interrompe automaticamente se la velocità superano i 25 km orari. Tuttavia, è possibile modificare questa velocità limite, se si utilizza la bicicletta in un’area con restrizioni diverse (ad esempio, USA 32 km all’ora), o se non si utilizza Furo X su strade pubbliche (ad esempio su proprietà private). Tutte le biciclette elettriche che soddisfano questi requisiti possono essere utilizzate su qualsiasi pista ciclabile e in qualsiasi altro luogo in cui le biciclette sono normalmente consentite senza bisogno di assicurazione.

 

I diversi livelli di assistenza

Il Furo X ha 5 livelli di pedalata assistita che possono essere regolati tramite il computer di bordo sul manubrio. Per attivare l’assistenza, basta pedalare affinché il motore si attivi. Ogni modalità offre un livello di assistenza che consente di pedalare con il minimo sforzo.

  • Livello 1-2 – modalità economica
  • Livello 3-4 – modalità normale
  • Livello 5 – modalità massimo sport

Per chi desidera guidare senza assistenza elettrica come una bicicletta classica, basta abbassare il livello di assistenza a 0 e il motore si disinnesta fornendo un’esperienza di guida naturale supportata dalle sue marce e dai freni a disco idraulici.

 

 

Le E-bike sono resistenti all’acqua

È possibile guidare la bicicletta elettrica sotto la pioggia, poiché la batteria e il motore sono protetti da custodie resistenti all’acqua, che consentono di guidare sotto la pioggia senza alcun pericolo.

Tuttavia, non è possibile immergere completamente la bicicletta elettrica, né pulirla con un getto d’acqua per evitare che l’acqua penetri nelle guarnizioni. Pulirla invece con una spugna e acqua calda e saponata. Ricordati di rimuovere la batteria quando pulisci la bicicletta.

 

Come potenziare la batteria

Un elemento chiave per la tua bicicletta elettrica sono i consigli per prolungare la vita della batteria della bicicletta elettrica:

  • Utilizzare la bicicletta elettrica preferibilmente tra i 15°C e i 35°C piuttosto che a temperature inferiori ai 15°C.
  • Non aspettare che la batteria sia completamente scarica prima di ricaricarla. Questo può aumentare la sua capacità da 500 a 6000 cicli. (La longevità ottimale si ottiene quando la batteria viene caricata al 75% e scaricata al 25%).
  • La temperatura ottimale di conservazione per le batterie agli ioni di litio è di 23°C in un luogo fresco e al 60% della capacità.
    Modera la velocità media e l’intensità di accelerazione e decelerazione.

Le celle al litio utilizzate nella batteria raggiungerà 500 cicli di carica completa prima di raggiungere il 70% della sua capacità originale. In seguito, la diminuzione della capacità sarà lineare. Come descritto sopra, caricare la batteria al 75% della sua capacità e utilizzala fino al 25% della sua capacità ne aumenterà notevolmente la durata. In questo caso, per mantenere le prestazioni è importante effettuare una carica completa e una scarica ogni 10-15 cicli di ricarica.

 

Lithium-ion battery etura Folding electric bike

 

L’importanza di una manutenzione periodica

La pulizia e la manutenzione regolari sono necessarie per prolungare la durata della tua bicicletta e farla funzionare senza problemi.

Controllare la pressione dei pneumatici, i cerchioni, la frenata e l’illuminazione per un corretto funzionamento prima di ogni corsa. Pneumatici sgonfi mettono a dura prova il motore e quindi riducono il raggio d’azione. Per ottimizzare la durata della batteria, assicurati di mantenere regolarmente la pressione dei pneumatici, che dovrebbe essere di circa 3,4 bar. Ti raccomandiamo inoltre di far revisionare la bicicletta una volta all’anno presso il tuo negozio di biciclette locale di fiducia.

Preparati ad ogni evenienza e porta sempre con te attrezzi e pezzi di ricambio. Ecco un elenco degli articoli essenziali che dovresti avere a portata di mano durante un giro in bicicletta per poter effettuare piccole riparazioni:

  • un utensile multifunzionale compatto
  • un kit per la riparazione delle forature
  • una camera d’aria di ricambio
  • una pompa per biciclette compatta

 

Clicca qui per accedere alla Guida all’uso

Scarica il Manuale Utente

Fai il test del nostro Calcolatore di Autonomia per prevedere i tuoi viaggi!

Per qualsiasi domanda dopo aver ricevuto Furo X, non esitare a contattarci qui

Scroll to top